Home
Home
Utenti Registrati
Accesso Utente
Registrazione Utente
Password dimenticata ?
Elenco Iscritti
Home
Home
Eventi
Indice Eventi

visitatore n.°

online: 209
Mostre e Concorsi :
1° Concorso Roma Model Show


19 - 21 ottobre 2018 - Roma (RM)

Descrizione

ROMA MODEL SHOW 2018

Regolamento di concorso

19/21 OTTOBRE 2018

presso Circolo Sottoufficiali della Marina Militare Viale di Tor di Quinto, 111 – Roma

Organizzatori:

 Articolo 1 - Norme generali

-A-Mostra non competitiva affiancata al concorso: L’evento modellistico, oltre al concorso disciplinato dal presente regolamento, potrà anche ospitare una mostra non competitiva o modelli fuori concorso, comprese collezioni private.

Le opere di cui sopra, saranno esposte con un segno distintivo che indichi chiaramente che trattasi di opera “fuori concorso”, oppure chiaramente distinguibili con apposita nomenclatura.

-B-Preclusioni e divieti: Non potranno essere iscritti al concorso opere di proprietà o create dagli organizzatori, ai quali sarà concessa la sola esposizione dei propri modelli.

I modelli dei giudici esterni al club organizzatore potranno partecipare al concorso nelle sole categorie nelle quali gli stessi giudici non saranno chiamati a valutare i modelli.

-C-Partecipazioni di gruppo: Il concorso è aperto anche alla partecipazione di gruppo, inteso come entità operante in un unicum fra tutti i propri componenti, che potrà iscrivere e presentare in mostra opere realizzate da più autori.

-D- Orari e giorni di apertura (ingresso gratuito): 

  • venerdì dalle ore 15:00 alle ore 19:00
  • sabato dalle ore 09:00 alle ore 19:00
  • domenica dalle ore 09:00 alle ore 13:00
  • premiazione dalle ore 15:00

 

Articolo 2 - Norme di iscrizione

-A-Livelli di partecipazione: Sono previsti i seguenti livelli di partecipazione al concorso:

  1. J) Juniores
  2. S) Standard
  3. M) Master

Il partecipante potrà indicare autonomamente, all’atto d’iscrizione dei propri modelli, la categoria ed il livello nella quale far rientrare i propri elaborati; nella scheda di iscrizione saranno elencati i livelli e tutte le categorie d’iscrizione. Ciò nonostante, gli organizzatori si riservano la facoltà di trasferire il modello nella categoria e nel livello che verrà ritenuto ad esso più appropriato sia in relazione all’esperienza sia in base ai riconoscimenti noti e ottenuti in passato dal concorrente, e qualora materialmente, possibile se ne darà notizia.

 

-B-Modalità di iscrizione: L’iscrizione delle opere dovrà avvenire mediante la presentazione dell’apposita scheda di iscrizione (scaricabile anche dal sito www.romamodelgroup.it), regolarmente compilata nella sua interezza e allegata all’opera stessa; sarà rilasciata una ricevuta dall’organizzazione, che servirà per il successivo ritiro.

La scheda e i dati in essa indicati, saranno parte integrante del pezzo esposto ed elemento essenziale ai fini del giudizio.

Il contributo di iscrizione al concorso, da versare al momento della consegna della scheda e dei modelli, ammonta ad Euro 10,00€, per chi effettuerà la preiscrizione nei tempi e nelle modalità previste (entro e non oltre il 14/10/2018), mentre in tutti gli altri casi, il contributo sarà di Euro 12,00€.

La consegna di tutti i modelli preiscritti sul sito e iscritti tramite scheda cartacea dovrà avvenire entro e non oltre le ore 12:30 di sabato 20 Ottobre 2018.

Solo per la categoria Juniores, l’iscrizione resterà a titolo totalmente gratuito, e sarà ammissibile solo previo consenso di uno dei genitori o di chi ne fa le veci.

Le modalità e i tempi di consegna e ritiro dei pezzi esposti, saranno indicati prossimamente, attraverso i canali ufficiali di comunicazione. Per richieste particolari in merito alle consegne, dovranno essere presi accordi con gli organizzatori con congruo anticipo e comunque entro le ore 18:00 del giorno di venerdì 12Ottobre 2018.

 

-C-Limitazioni: Non si impone alcun numero massimo di opere esponibili per ciascun concorrente, fatto salvo per tutti quei modelli di dimensioni eccessive (vedi “Note Generali” inserite nelle categorie sotto riportate) previa valutazione di eventuali eccessi, sia nel numero che nelle caratteristiche specifiche; ciononostante sarà fatto divieto ai concorrenti di esporre opere eccessivamente fragili, che pongano in essere tematiche inneggianti al razzismo, all’intolleranza religiosa o comunque non in regola con le leggi vigenti e agli usi e costumi locali. Non saranno ammesse al concorso opere non modellistiche, ovvero non realizzate con tecniche e materiali non specifici del modellismo statico. Non saranno inoltre accettate opere di ingombro o peso eccessivo e comunque superiori ai 90cm per lato, salvo casi particolari che comunque saranno valutati dagli organizzatori che dovranno essere avvisati. Le eventuali specificità, dovranno essere comunque comunicate in anticipo, in modo che l’organizzazione possa sempre valutare la possibilità di esporre o meno e comunque entro e non oltre la data del 03 Ottobre 2018.

 

-D-Documenti allegati: Per facilitare il lavoro della giuria, sarà gradita la consegna di una documentazione storica, tecnica e/o fotografica di riferimento, allegata alla scheda di iscrizione dell’opera, che avrà la sua rilevanza in sede di valutazione e che, se non in copia, verrà integralmente restituita a richiesta, al momento del ritiro dei modelli compatibilmente con la situazione di contesto. In ogni caso, i materiali eventualmente non recuperati, verranno conservati dall’organizzazione, per giorni 30.

 

Articolo 3 - Viene adottata la “formula open”.

L’Organizzazione si riserva il diritto di trasferire gli elaborati, ove sia necessario, nella categoria a loro consona.

I premi saranno assegnati solo al modello e non al modellista, ma nel caso in cui quest’ultimo abbia più di un modello meritevole di premio per ciascuna categoria si provvederà ad attribuire il premio solo a quello ritenuto migliore (per esempio, nel caso di un argento e un oro da assegnare alla stessa persona all’interno della stessa categoria, si assegnerà solo un oro al miglior modello iscritto). In caso di presentazione di display tematici di modelli (in particolare nella branca figurini), questo potrà essere premiato nella sua interezza.

Laddove venga ritenuto opportuno gli organizzatori potranno attribuire agli elaborati più meritevoli, non diversamente premiati, un “attestato di merito” che segnali il particolare valore dell’opera, specificandone eventualmente le ragioni.

 

Articolo 4 - Giudizio dei modelli.

La valutazione della giuria, composta da giudici qualificati, ovvero persone che possano vantare una pluriennale esperienza nel campo del modellismo, della storia, della tecnica e in generale di ogni settore che possa avere attinenza con i modelli da giudicare, sarà basata su di un sistema a punteggio in decimi e sarà insindacabile e inappellabile.

Ogni opera verrà valutata mediante un punteggio di valore complessivo della stessa, come percepito dalla giuria, che terrà conto della complessiva correttezza del montaggio, della buona realizzazione e fedeltà della decorazione (pittura ed effetti) e della contestualizzazione dell’opera (eventuali base, figurini e accessori) rispetto alla documentazione storica esistente, salvo naturalmente che per i soggetti di fantasia, pur rispondenti a canoni universalmente riconosciuti nei confronti di saghe o contesti ispiratori.

I partecipanti potranno chiedere all’organizzatore chiarimenti in merito alla valutazione delle proprie opere ed eventuali consigli solamente dopo la conclusione dell’evento e comunque astenendosi da esternazioni o altre forme di protesta che possano ledere la persona stessa, il corretto svolgimento della manifestazione e il prestigio della stessa.

In ogni caso, la valutazione e la classifica finale sono e restano insindacabili.

Le graduatorie dei premiati saranno pubblicate sul sito web dell’associazione organizzatrice (www.romamodelgroup.it) o sui canali social.

La giuria di questa categoria di manifestazioni sarà presieduta da un presidente della giuria di chiara e riconosciuta fama storica/modellistica.

Funzione del presidente di giuria sarà quella di sovrintendere all’attività di tutti i giudici, sostituire i giudici eventualmente assenti e assicurare uniformità del livello dei giudizi in tutte le categorie e branche.

 

Articolo 5 – Definizioni.

A titolo informativo ed esplicativo, vengono fornite le seguenti definizioni:

BRANCA: insieme generale di modelli che riproducano soggetti simili per tipologia tecnica o di altra natura, ad esempio aeromobili, veicoli militari, veicoli civili, mezzi astronautici, navi, figurini.

CATEGORIA: suddivisione della branca secondo la scala (o le dimensioni per molte categorie di figurini, ad esempio 54 mm) o altri fattori storici o tecnici (ad esempio biplani della prima guerra mondiale in scala 1:72).

MODELLO:(eventualmente denominato FIGURINO, anche con cavallo o simili):

riproduzione singola con o senza piedistallo o basetta, anche se collocata in una limitata e semplice ambientazione scenografica. Un mezzo (militare terrestre, navale, aereo e altro) senza basetta o con basetta semplice o piedistallo e con a bordo un figurino non è considerato scenetta o diorama, salvo il ricadere nei casi di cui sopra alle categorie. Nel caso dei figurini può essere iscritto come modello singolo anche l’ambientazione recante due figurini che saranno valutati come pezzo unico (e non scenetta), salvo il ricadere nei casi di cui sopra alle categorie.

SCENETTA: piccola composizione con limitata ambientazione scenografica, contenente tra i 2 e i 3 figurini interi.

DIORAMA: ambientazione scenografica contenente in alternativa:

- almeno una unità (mezzi militari, aerei, navali e/o simili) con figurini presenti:

- un’ambientazione scenografica complessa, qualunque sia il numero di modelli e/o di figurini.

WATER LINE: modello navale riprodotto alla linea di galleggiamento, senza base o su base contenente semplice ambientazione in acque ferme: ogni elemento esterno al modello lo qualifica invece nella categoria diorami (scie di navigazione, scarichi di sentina e piccoli elementi di contorno inclusi).

Per le categorie dei modelli singoli gli organizzatori preciseranno nel bando se siano previste le seguenti tipologie utili per la valutazione:

  1. a) DA SCATOLA (o, per le branche “Figurini” e “Fantasy”, altrimenti denominata “PITTURA”): modello realizzato esclusivamente sulla base del kit di montaggio commerciale, con modifiche o aggiunte molto limitate.
  2. b) MIGLIORATO (ELABORATO O MODIFICATO) o DERIVATO: si intende “migliorato” il modello contenente, rispetto al kit base, varie modifiche o aggiunte di particolari commerciali e/o autocostruiti. Si intende invece “derivato” il modello che rappresenta una versione appunto derivata da quella di una scatola di montaggio relativa ad altra versione o tipologia del soggetto riprodotto.
  3. c) AUTOCOSTRUITO: modello totalmente autocostruito dall’autore in ogni sua parte, sulla base di documentazione storica, fotografica e tecnica (nel caso di soggetti non di fantasia), a parte eventuali piccoli accessori.

 

Articolo 6: “Partners” della manifestazione.

Gli organizzatori, concedono ad altre associazioni modellistiche e/o gruppi, di avere un proprio spazio nel contesto relativo alla manifestazione, in cui svolgere attività attinenti al modellismo, non in contrasto al regolamento ed alle normative vigenti. Tali attività, se pur libere, dovranno essere comunicate agli organizzatori in tempo utile, per poterne valutare l’opportunità.

Il gruppo utilizzatore dello spazio concesso, autorizza gli organizzatori a pubblicare il proprio logo, solo al fine di comunicarne la presenza presso l’evento, in locandine, risorse on-line, pubblicità su riviste o in rete, volantini ed altri strumenti equivalenti, compresi i social network. I gruppi beneficiari dello spazio, sono definiti “Partners”.

 

Articolo 7 – Varie

La giuria e gli organizzatori non saranno responsabili di controversie legate alla proprietà dei modelli.

Il bando di concorso, dovrà essere pubblicizzato dagli organizzatori almeno sessanta (60) giorni prima della data nella quale è previsto lo svolgimento del concorso. Eventuali modifiche del bando saranno pubblicizzate in modo adeguato.

Il bando di concorso e il regolamento della manifestazione modellistica saranno consultabili on line ed esposti in maniera ben visibile all’interno della sede espositiva.

 

 

CATEGORIE IN CONCORSO

A) Figurini

A1M: Fino a 1:35 o 54mm MASTER;

A1S: Fino a 1:35 o 54mm STANDARD;

A2M: superiori a 1:35 o 54mm MASTER;

A2S: superiori a 1:35 o 54mm STANDARD;

A3M: busti MASTER;

A3S: busti STANDARD;

A4M: scenette tutte le scale MASTER;

A4S: scenette tutte le scale STANDARD;

 

A Bis) Figurini Fantastici (Fantasy e Sci-Fi)

A6M: fino a 1:35 o 54mm MASTER;

A6S: fino a1:35 o 54mm STANDARD;

A7M: superiori a 1:35 o 54 mm MASTER;

A7S: superiori a 1:35 o 54 mm STANDARD;

A8M: scenette tutte le scale MASTER;

A8S: scenette tutte le scale STANDARD;

A9M: busti MASTER;

A9S: busti STANDARD;

 

 

B) Diorami Militari Terrestri

B1M: Diorami fino alla scala 1:48 MASTER;

B1S: Diorami fino alla scala 1:48 STANDARD;

B2M: Diorami da 1:35 e superiori MASTER;

B2S: Diorami da 1:35 e superiori STANDARD;

Nella categoria “Diorami Militari Terrestri”, qualora l’opera presenti una sezione di un’area portuale o uno scalo ferroviario o aeroportuale, saranno ammessi piccoli natanti, minisommergibili, barche, barchini, mezzi speciali, batiscafi, sezioni di treni o vagoni, aeromobili e sezioni di aeromobili.

NOTA Generale: tutti i diorami di dimensioni pari o maggiori a 40x40cm, per partecipare alla mostra, dovranno essere comunicati anticipatamente all’organizzazione della mostra entro e non oltre la data del 03 Ottobre 2018.

 

 

C) Mezzi Militari  

C1M: fino a 1:72 MASTER;

C1S: fino a 1:72 STANDARD;

C2M: modelli 1:48 MASTER;

C2S: modelli 1:48 STANDARD;

C3M: modelli da 1:35 e superiori MASTER;

C3S: modelli da 1:35 e superiori STANDARD;

NOTA Generale -Un eccesso di elementi umani o architettonici o paesaggistici, faranno transitare l’opera nella categoria “Diorami Militari Terrestri” o comunque in quella più adeguata.

Mezzi militari in sezione o di piccole dimensioni (moto, biciclette o simili) a meno che non siano essi stessi il punto focale, in presenza di figurini, faranno scivolare l’opera nella categoria più idonea ad essi dedicata.

 

 

D) Mezzi navali o Navi.

D1M: tutti i modelli di navi autocostruiti in tutte le scale MASTER;

D1S: tutti i modelli di navi autocostruiti in tutte le scale STANDARD;

D2M: modelli da scatola e/o derivati (anche water line) tutte le scale MASTER;

D2S: modelli in plastica o resina (anche water line) tutte le scale STANDARD;

D3M: diorami/spaccati/sezioni navali in tutte le scale MASTER;

D3S: diorami/spaccati/sezioni navali in tutte le scale STANDARD;

D4C: modelli in carpenteria/ammiragliato in tutte le scale.

NOTA Generale: tutti i modelli navali e tutti i diorami navali di dimensioni pari o maggiori a 100cm, per partecipare alla mostra, dovranno essere comunicati anticipatamente all’organizzazione della mostra entro e non oltre la data del 03 Ottobre 2018.

 

 

E) Aerei

E1M: aeromobili fino alla scala 1:72 MASTER;

E1S: aeromobili fino alla scala 1:72 STANDARD;

E2M: aeromobili dalla scala 1:48 e superiori MASTER;

E2S: aeromobili dalla scala 1:48 e superiori STANDARD;

E3M: aeromobili dalla scala 1:32 e superiori MASTER;

E3S: aeromobili dalla scala 1:32 e superiori STANDARD;

E4M: diorami tutte le scale MASTER;

E4S: diorami tutte le scale STANDARD;

 

 

F) Mezzi civili

F1: Mezzi e diorami civili in tutte le scale

 

 

G) Fantasy (esclusi i figurini)

G1M: Elaborati di tutte le scale MASTER;

G1S: Elaborati di tutte le scale STANDARD;

G2M: Diorami Fantasy di tutte le scale MASTER;

G2S: Diorami Fantasy di tutte le scale STANDARD;

NOTA Generale: tutti i diorami di dimensioni pari o maggiori a 40x40cm, per partecipare alla mostra, dovranno essere comunicati anticipatamente all’organizzazione della mostra entro e non oltre la data del 03 Ottobre 2018.

 

 

H2) Fantascienza, SCI-FI.

H1M: Astronavi, veicoli, mecha, robot di tutte le scale MASTER;

H1S: Astronavi, veicoli, mecha, robot di tutte le scale STANDARD;

H2M: Diorami di tutte le scale MASTER;

H2S: Diorami di tutte le scale STANDARD;

NOTA Generale: tutti i diorami di dimensioni pari o maggiori a 40x40cm, per partecipare alla mostra, dovranno essere comunicati anticipatamente all’organizzazione della mostra entro e non oltre la data del 03 Ottobre 2018.

 

 

I) Gundam

I1M: tutte le scale MASTER;

I1S: tutte le scale STANDARD;

 

 

L) Juniores

  

Saranno inoltre assegnati i seguenti premi speciali:

  • BEST OF SHOW
  • BEST DI CATEGORIA

 

CONTEST IPMS ITALIA per il cinquantesimo anniversario della fondazione che comprenderà:

  • Premio per il miglior soggetto italiano
  • Premio per il soggetto storico più originale

 

PREMIO SHINGLE per il miglior elaborato attinente lo sbarco di Anzio e gli eventi annessi

 

MIGLIOR SOGGETTO NAVALE ITALIANO DELLE DUE GUERRE MONDIALI, con particolare riferimento al centenario dell’ “Azione navale avvenuta a Durazzo il 2 ottobre 1918”.

 

*Gli organizzatori si riservano la il diritto di apportare modifiche al presente regolamento sino all’inizio delle preiscrizioni, previa comunicazione attraverso i canali di comunicazione.

N.B.: L’ISCRIZIONE COMPORTA L’AUTOMATICA ED INTEGRALE ACCETTAZIONE DEL PRESENTE REGOLAMENTO. 

*AL FINE DI EVITARE SPIACEVOLI PROBLEMI, E’ ASSOLUTAMENTE VIETATO, ANCHE AI PROPRIETARI, TOCCARE O PRENDERE GLI ELABORATI ESPOSTI NEI DISPLAY.

**LE OPERE NON RITIRATE ENTRO TERMINI PREVISTI, SARANNO CONSERVATE PER GIORNI 30, SALVO COMUNICAZIONE DI INTENTI, DA PARTE DEI PROPRIETARI.

***MALGRADO LA MASSIMA ATTENZIONE DA PARTE DEGLI ORGANIZZATORI NEL MANEGGIARE E CUSTODIRE LE OPERE, GLI STESSI NON SI ASSUMONO ALCUNA RESPONSABILITA’ IN CASO DI FURTO TOTALE O PARZIALE, DANNEGGIAMENTO TOTALE E/O PARZIALE ED EVENTI ATTI AD ALTERARE LO STATO DELLE STESSE.

****GLI ORGANIZZATORI SI RISERVANO LA POSSIBILITA’ DI FILMARE, FOTOGRAFARE E PUBBLICARE LE OPERE E/O PARTI DI ESSE, SU RIVISTE, SOCIAL, FORUM DI SETTORE, AL SOLO SCOPO DI DOCUMENTARE L’EVENTO E/O IN EVENTUALI RETROSPETTIVE E/O PUBBLICITA’ FUTURE, IN OGNI CASO, NON A SCOPO DI LUCRO E COMUNQUE IL TUTTO SECONDO IL DOCUMENTO INFORMATIVO ART.  13 Reg. UE 2016/679- GDPR.


Copyright © 2003-2018 www.magellano.org.
Tutti i diritti riservati. Disclaimer - Privacy
Protetto dalle leggi sul copyright, sul diritto d’autore e dai trattati internazionali.
e-mail: staff@magellano.org