Home
Home
Utenti Registrati
Accesso Utente
Registrazione Utente
Password dimenticata ?
Elenco Iscritti
News
Indice News
visitatore n.°

online: 309
Ricostruisce una nave nuragica e tenta l’impresa: raggiungere il Mar Nero
01 novembre 2016

ALGHERO. Ci vuole riprovare Domenique Gorlitz, il biologo tedesco dell'Università di Dreden, che nell'ambito delle sue ricerche di archeologia sperimentale, nel maggio del 1999 costruì “Ulisse”, un' imbarcazione di giunchi, con l'obiettivo di navigare da Alghero fino alle Canarie. Un progetto ambizioso denominato “Abora” che si basa sulla ricerca delle tecniche di navigazione più antiche.

L'esperimento ha l'obbiettivo di dimostrare il ruolo decisivo dei collegamenti via mare nella diffusione culturale durante il periodo pre-europeo. «Nuovi ritrovamenti di costruzioni simili a piramidi a gradoni in Sardegna, Sicilia, Minorca e Tenerife - si legge nel sito internet di Abora - così come altri reperti archeologici delle grandi isole del Mediterraneo e delle Canarie, fanno pensare che durante il processo di espansione culturale dell'Asia minore i centri culturali più antichi fossero in contatto tra loro anche a distanze superiori a mille miglia marittime».
di Sergio Ortu
16 ottobre 2016

Copyright © 2003-2019 www.magellano.org.
Tutti i diritti riservati. Disclaimer - Privacy
Protetto dalle leggi sul copyright, sul diritto d’autore e dai trattati internazionali.
e-mail: staff@magellano.org